Croazia U19 – Francia U19 0-2 La Francia si regala l’ultima chances, Croazia fuori

Croazia U19 – Francia U19   0-2   La Francia si regala l’ultima chances, Croazia fuori

Euro U19

Croazia – Francia   0-2 (Augustin, Mbappé)

Sul finire di un primo tempo abbastanza equilibrato la Francia passa con la propria stella Augustin (dopo aver sfiorato il vantaggio in avvio, buona risposta di Letica), per la Croazia un miracolo e un’altra buona parata di Bernardoni su Knezevic e Brekalo. La ripresa vede la Croazia lanciarsi alla ricerca del pari, le occasioni però non sono all’altezza e la Francia crea diversi pericoli in contropiede. La retroguardia croata si concede un sonno profondo e su punizione a dalle retrovie Diop trova il taglio di Mbappé che salta il portiere e chiude il match. Francia che si giocherà il passaggio alla semifinale con l’Olanda, la Croazia saluta. Migliori e Pagelle

I MIGLIORI

Croazia

Knezevic 6.5: NUOVO TALENTO: Trequartista 97 della Dinamo Zagabria. Giocatore dinamico, dal buon fisico buona forza e buona tecnica. Può diventare a nostro avviso un ottimo interno. Gioca una buona gara sfiorando il gol con un gran tiro al sette preso da Bernardoni in quella che ad ora è la parata del torneo

Francia

Bernardoni 7.5: Super la parata su Knezevic, bravo anche su Brekalo. Eravamo sullo 0-0 e le sue parate cambiano il corso al match

LE PAGELLE

Croazia

Letica 6.5: NUOVO TALENTO: Portiere 97 dell’Hajduk Spalato. Fisicamente ad ora il migliore del torneo, bravo anche a livello di reattività, buona parata su Augustin in avvio

Hubecek 5: Non spinge particolarmente e perde Mbappé sul gol, dormendo

Erlic 4.5: NUOVO TALENTO: Difensore centrale 98 del Sassuolo. Fisicamente c’è ed ha anche un buon lancio. Arriva in ritardo nella chiusura del primo gol ed è immobile sul secondo. Peccato perché le doti ci sono

Soldo 5.5: Non contrasta male ma ha sempre il difetto dello scorso anno ovvero l’uscire troppo presto nel cercare l’anticipo, come fa sul primo gol

Plantak 5.5: NUOVO TALENTO: Centrocampista classe 97 della Dinamo Zagabria. Mediano brevilineo con doti di regia, buona la rapidità e il piede. Gioca un po’ al piccolo trotto e si prende troppe poche responsabilità

Ivanusec 6: NUOVO TALENTO: Trequartista-Interno 98 della Lokomotiva Zagabria. Dinamico e con buona qualità, corre tante e ci prova toccando molti palloni

Lovren 5: Non riesce a trovare giocate degne di nota, è brevilineo ma non ha gran primo passo ed essendo piuttosto leggero non riesce a rifinire le proprie azioni. Praticamente perde solo palloni

Brekalo 6: Cerca di creare per se stesso e per gli altri, una buona conclusione respinta dal portiere

Bozic 4.5: NUOVO TALENTO: Centravanti 97 della Dinamo Zagabria. Attaccante di buon fisico e non cattiva qualità, il problema è che tocca pochissimi palloni e non è pronto quando Bernardoni respinge la conclusione di Brekalo

Balic 5.5: Non è al massimo e parte dalla panca anche se appena entra prende la fascia da capitano, sottolineando il suo status di talento di altro pianeta. Il tocco è sempre pregiato ma a partita in corso non trova il ritmo giusto, sbagliando anche qualche appoggio non da lui

Brodic 5.5: NUOVO TALENTO: Centravanti 97 del Bruges. Buon fisico, sa fare la sponda e non è male di testa. Anche per lui non arrivano grandi rifornimenti e non incide

Moro 6: Conferma il suo grande talento, entra e cerca in tutti i modi di trovare giocate decisive, svariando molto

Francia

Michelin 6: Senza infamia e senza lode, soffre un po’ Brekalo ma resiste

Onguene 6.5: Match attento e sicuro

Diop 7: Non trova oppositori pericolosi, pesca Mbappé per il gol del 2-0 con un gran lancio

Maouassa 7: Il campione europeo U17 della scorsa stagione si conferma terzino molto interessante. Attacca con forza e velocità, ma anche con buonissimo piede. Bravo

Tousart 6: Meglio rispetto alla precedente uscita ma può e deve fare meglio

Poha 7: Dinamico e benissimo nei contrasti. Offre tanta sostanza anche con qualità

Harit 6: Qualche buona giocata ma non ha la continuità del primo match

Blas 7: Non tocca tantissimi palloni ma ogni tocco è pregno di grandissima qualità ed intelligenza. Manda in porta Augustin per l’1-0 e anche nella ripresa trova tante verticali pregiate

Mbappé 7: Giocatore molto divertente, qualche numero che gli riesce nel primo tempo, nella ripresa trova il 2-0 dopo aver saltato anche il portiere. Se trova continuità ha grandi doti

Augustin 7: Che sia giocatore superiore a molti in questo torneo si sa. Ha la prontezza in avvio di concludere ma trova Letica pronto sul suo rasoterra. Alla seconda palla buona spara un gran tiro che si insacca e porta in vantaggio i suoi. Decisivo anche perché riportato in mezzo

Fuchs 6: Entra per fare legna

Comments

comments

Attachment

Our Partners

Nessun risultato trovato.